Search

Il massaggio infantile

Updated: Nov 7, 2019

Che ne dici di un massaggio?!


Chi almeno una volta, togliendo la testa dal lavoro, toccandosi il collo, non ha pensato: mi ci vorrebbe proprio un massaggio!

Dai, diciamolo, praticamente tutti.

Per questo non bisogna assolutamente meravigliarsi se a volte un massaggio ai nostri piccoli risolva molto di più di ore e ore di dondolamenti di carrozzine o ninna nanne infinite.

 Partiamo dai fatti. Il massaggio infantile stimola, tonifica e regolarizza il sistema circolatorio, respiratorio, muscolare, immunitario e gastro-intestinale dei piccoli (per esempio è un enorme alleato nella lotta contro le coliche intestinali), e aiuta la regolazione del loro ritmo circadiano, favorendo così il loro sonno notturno e rendendoli più attivi durante il giorno. Lo fa stimolando la produzione di melatonina, che svolge un ruolo fondamentale nella sincronizzazione dei ritmi circadiani dell’organismo.


Ma i benefici di cui vogliamo parlare non sono solo fisici.

Massaggio viene dal greco massein, impastare, modellare, e il modellare di cui vi vogliamo parlare non si riferisce solo al corpo.

Attraverso il massaggio, infatti, senz’altro il nostro corpo si scioglie, ma sono le contratture della nostra testa quelle che per prime si distendono. Si rilassano. Lo stesso avviene con i bambini.

Durante un massaggio, infatti, il corpo del vostro piccolo produrrà endorfine, endorfine che lo aiuteranno a non rimanere in tensione, a rilassarsi, a calmarsi, ad addormentarsi.

I gesti lenti, la regolarità, il ritmo tranquillizzeranno poi anche la mamma (o il papà) di turno, che si potrà concedere un momento particolare e intenso (e silenzioso!) con il proprio bambino. E quando le mamme sono serene e rilassate, i bambini le seguono a ruota.

Pensate che siano solo belle parole?E se vi dicessimo che sui neonati prematuri un massaggio di 15 minuti, fatto per 3 volte al giorno, per 10 giorni, ha prodotto un aumento del peso corporeo del 47% in più rispetto alla media? Si è osservato inoltre che i bimbi massaggiati erano più vigili e attivi e che la permanenza in ospedale era 6 giorni di meno degli altri*.

 * Questo secondo il “Brazelton Neonatal Behavioral Assessment Scale”, la scala di valutazione del comportamento neonatale, applicata a bambini nati dopo una gravidanza di 36-44 settimane, fino al compimento di un mese di età.

5 views

Via Lazzaro Papi, 20, 20135 Milano

  02 55 19  37 38